domenica 29 settembre 2013

Si chiama procrastinazione...

non sapevo avesse un nome la mia condizione naturale...o quasi naturale...
Praticamente è quando sai di avere mille cose da fare ma non ne fai mezza perchè rimani a cazzeggiare su facebook e rimandi..rimandi..rimandi..
Il bello è che mi incazzo pure "perchè non ho mai abbastanza tempo di fare le cose"...
se la piantassi di procrastinare avrei già fatto tutto quello che volevo.
ma deve essere una malattia perchè nonostante ce se ne renda conto non si riesce a levarsela di dosso..
Nell'ordine sparso dovrei:
-scrivere vari post per il blog
-leggere Orgoglio e pregiudizio che ho appena cominciato
-leggere le 4-5 riviste che ho accumulato da tre mesi (così imparo a fare gli abbonamenti)
-leggere i 315 post dei vari blog che seguo
-finire il progetto all'uncinetto
-finire il progetto di decoupage
-finire il punto croce
-preparare gli omogenizzati prugna&banana che piacciono tanto a Max
-fare un'asciugatrice (che non si tratta di altro se non tirare fuori la roba dalla lavatrice e spostarla nell'asciugatrice e pigiare l'avvio)
-stirare
-sistemare la libreria
-sistemare un pò gli armadi
non aggiungiamo altro che è meglio...
sono incazzata nera...
ora mi schiodo da questa sedia, giuro!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...