giovedì 29 novembre 2012

Apple Pie !

Ciao Ragazze/i!!
Eccomi qui con una ricettina goduriosa a dir poco...la Apple Pie!

Avete presente Nonna Papera, ecco è  la sua torta per eccellenza!



Originariamente dolce tipico inglese, dopo lo sbarco nelle Americhe divenne però dolce tipico del New England e in seguito dolce nazionale e caratteristico americano.

Non mi ero mai cimentata nel farla ma domenica ho voluto provare dopo aver visto un servizio al tg in cui ne facevano vedere una, volevo fare un qualcosa di nuovo!
Ho cercato un pò su internet e alla fine ho optato per la ricetta di Giallo Zafferano.
è venuta una squisitezza, veramente una goduria per il palato :-D


e tutto sommato anche abbastanza semplice anche per una principiante come me!
Ovviamente non potevo esimermi dal modificare la ricetta a mio piacimento quindi quella che vi proporrò è la Ventu-versione (per quella originale basta che clicchiate su Giallo Zafferano)

Ingredienti:
-per l' impasto
150 gr burro
300 gr farina 00
1 pizzico di sale
50 ml di acqua fredda
-per il ripieno
1 kg di mele ( 4/5 dipende dalla dimensione)
zucchero
succo di mezzo limone + scorza
brandy per sfumare
latte e uovo per spennellare

Procedimento:
preparare l' impasto con gli ingredienti indicati, è una pasta briseè quindi rimarrà sapida, non dolce come la frolla per intenderci. Cosa che, secondo me, è azzeccata in quanto se fosse una frolla probabilmente diventerebbe tutto troppo dolce considerando il ripieno di mele belle zuccherose.
Farne una palla non troppo friabile ma bella morbida, avvolgerla in pellicola trasparente e riporla in frigo una mezz'oretta.
Nel frattempo pulire le mele e farle a fettine. Ecco adesso viene il bello: io le ho messe in una padella con 2-3 cucchiai colmi di zucchero e a fuoco vivace le ho volute sfumare con il brandy.
L'intento era di caramellarle ma probabilmente non avrei dovuto metterle subito, avrei dovuto caramellare lo zucchero da solo e poi aggiungerle. Comunque meglio così, perché hanno rilasciato un sughetto divino che ho provveduto a far stringere un pò e poi ad unirlo con le mele una volta inserite nella torta.
Ma veniamo all'impasto, tirato fuori dal frigo, diviso in due metà una un pochino più grande dell'altra.
Quella più grande ci servirà da base; tiriamola con il mattarello abbastanza sottile e comunque sufficiente per ricoprire la tortiera, mettiamo dentro tutte le mele con il loro succo e aggiungiamo 3/4 tocchetti di burro.
A questo punto andiamo a tirare la seconda parte della pasta e ricopriamo il tutto avendo avuto cura di ammonticchiare un pò le mele al centro per dargli la classica forma della Apple Pie.
Facciamo aderire i bordi delle due parti di impasto sigillandoli, facciamo i classici tagli sopra che permetteranno di fuoriuscire al vapore e decoriamo, se vogliamo, con la rimanente pasta ( se ne è rimasta!)
Spennelliamo con il latte la superficie ed inforniamo nella seguente maniera:
forno preriscaldato a 200° per 20 minuti
poi scendiamo a 180° per altri 20 minuti
ed infine scendiamo a 170° per gli ultimi 20 minuti.
A fine cottura spegniamo il forno, spennelliamo la torta con l'uovo e spolveriamola di zucchero, lasciamo nel forno caldo.
Ottima calda ( quindi se la mangiate anche il giorno successivo vi consiglio di scaldarla in microonde per 30 secondi) con una spruzzata di panna montata affianco....devastante!
Conservatela in frigo, vi durerà tranquillamente 4/5 gg.

Ragazze che dire, è uno spettacolo dei sensi, provare per credere!
Chissà se vi ho fatto venire l' acquolina in bocca....
Buona serata, un bacione a tutte le nuove iscritte e anche alle altre!
Federica

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...