lunedì 30 dicembre 2013

Un altro anno se ne va!

Ciao a tutte!
Eccomi come ogni fine anno a tirare le fila  di quello appena trascorso e a fare i classici buoni propositi per quello a venire.
Quest'anno devo dirlo finisce con l'amaro in bocca, i giorni delle feste mi hanno sempre portato a fare riflessioni su chi sono, che cosa ho ottenuto nella mia vita, cosa posso migliorare etc etc ma quest'anno più di tutti ho riflettuto a lungo e ho tratto delle conclusioni che io per prima non vorrei sentire.
Ma se voglio essere onesta e partire "rinata" devo per forza rendermi conto di alcune cose e farne tesoro.
Il problema è il mio carattere.


Il problema è che è una di quelle cose, forse la più difficile, da aggiustare.
Sono scorbutica lo ammetto.
Tratto male chi più mi ama lo ammetto.
Praticamente sono il Grich di tutto l'anno, non solo del Natale.
E non ne posso più essere così, non mi sopporto più.


Come dicevo prima però non serve solo rendersene conto bisogna anche agire, bisogna anche cambiare.
E qui viene il difficile perché certi comportamenti non riesco ad eliminarli semplicemente perché sono insiti nei miei geni. 
Ci sono volte che neanche mi rendo conto di quello che ho detto figuriamoci riuscire a frenare la lingua prima di dirlo.
Missione impossibile.
Praticamente parto sconfitta.
Non trovo la soluzione.
Sarò così per sempre?
Si può a 30 anni cambiare così radicalmente?


Se sapete aiutarmi sono qui pronta ad ascoltare.
Intanto vi auguro un buon anno, almeno quello dai ;-)

A presto,


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...