giovedì 16 dicembre 2010

2010


Ormai l'anno volge al termine...cosa mi lascio alle spalle?
cosa è successo di rilevante in questo anno??
E i buoni propositi per il prossimo? questi sì, li faccio sempre e regolarmente li accantono...
Oggi è anche il mio compleanno, tanti auguri a me :-)
Con un velo di tristezza nel cuore purtroppo che mi accompagna, continua inesorabile ad accompagnarmi nonostante cerchi di scrollarmela di dosso, oggi più di altri giorni.
Ma facciamo ordine nei pensieri....
Allora, cosa mi lascio alle spalle? un anno difficile, un anno faticoso ecco, psicologicamente parlando, un anno che non mi ha lasciato stare un minuto, un anno che mi ha fatto tribolare fino all'ultimo...
vorrei staccare la spina del mio cervello e fare un bel reset.
mi viene molto più facile abbandonarmi alla tristezza che alla felicità...quest'anno...speriamo nel prossimo..
ma mi sovviene un ricordo dell'anno scorso...mi sa che ero triste pure l'anno scorso in questo periodo...caspita...mi sa che allora è cronico...e dire che verso Settembre comincio ad essere tutta eccitata dall'arrivo del Natale e poi....bho...mi vien la depressione...
A mia discolpa posso dire che quest'anno ho subito il mio primo vero lutto, lo sapete, la mia mamma non c'è più, ma io mica me la dimentico, anzi, la tanta indifferenza che ha caratterizzato il nostro rapporto quand'era in vita nutre ora un vorace sentimento di incompleto, di mancanza, di tristezza nel cuore che davvero mi opprime.
Oggi, dicevo, è il mio compleanno e non posso che ricordare che la prima persona da cui ricevevo gli auguri era proprio lei, la mia mamma, mi diceva sempre l'orario in cui mi ha messa al mondo e mi raccontava un qualche aneddoto dei miei primi giorni.... e quindi sono un pò triste, per forza credo, la sua telefonata non l'ho ricevuta, questo è chiaro, e mi manca... madonna come mi manca...
Dovrò pure farmene una ragione prima o poi, non voglio dimenticarla, sarebbe troppo facile e non soffrirei più, ma dovrò prima o poi smettere di starci male ogni volta che la penso... e la penso sempre...è in ogni cosa che faccio, è nel mio viso quando mi guardo allo specchio, è nel buio della notte quando mi sveglio dopo averla sognata, è persino nella pubblicità del panettone in televisione che dice "passa il Natale con chi ami" o una roba del genere...e non posso fare altro che pensare che io non le ho permesso di "passare il Natale con chi amava" perchè io avevo altro da fare, non volevo stare con lei, e la lasciavo sola, sola come un cane...sono stata egoista a suo discapito, ora ho capito l'importanza di non lasciare sole le persone, di amarle incondizionatamente...ma a che prezzo...i sensi di colpa mi stanno uccidendo e non mi fanno più provare la serenità e la gioia di una qualsiasi cosa, un compleanno, un Natale, l'entusiasmo per una cosa nuova, un nuovo hobby, un nuovo micio, un nuovo amico....
mi sta anche attaccando addosso un senso di insoddisfazione che non ho provato mai...e dire che nella mia vita posso ritenere di aver molte delle cose che ho sempre desiderato, quelle cose chiamate Marco, Lily, il loro amore, la nostra casina...
forse si chiama depressione, non lo so, so che non trovo stimolo in niente, so che il mio livello di sopportazione è ormai irrisorio, nulla più mi entusiasma...mah speriamo che le prossime ferie mi aiutino e speriamo in un 2011 più sereno...
i miei propositi? entrare nel nuovo anno con un sorriso e riuscire a mantenerlo...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...