lunedì 9 marzo 2009

Parliamo di cose serie..

Il mio blog ha come titolo MICIO A BORDO:
"L'amore per la cucina, per i viaggi, per la lettura e naturalmente per una micetta chiamata Lily!"
e quindi non posso non rendervi partecipi della decisione presa da me e Marco per la nostra adorata Lily: la STERILIZZAZIONE.
Solo chi ama visceralmente gli animali può capire come sto in questo momento per me difficilissimo. Ho deciso almeno nel mio blog di non limitarmi nell'esprimere l'amore che provo per lei, spesso mi è capitato che la gente mi guardasse con gli occhioni persi di chi nemmeno comprende ed anzi ti prende quasi un pò in giro.
Qui è casa mia e quindi faccio un pò come mi pare, poi chi vorrà mi leggerà e spero apprezzerà, chi non vorrà fa niente, girerà pagina!
Detto questo partiamo col dire che il rapporto che ho con la mia bambina è mooooolto viscerale sia da parte mia che da parte sua e questo perchè ce l'hanno data che era ancora molto piccolina, forse pure troppo, e noi non ce ne eravamo accorti.Quindi ha preso da me l'imprinting della mamma e così me la ritrovo sempre addosso a fare le coccole, i ciucciones come li chiamo io, perchè ciuccia il suo pail facendo il "panino" su di me. E' molto dolce ma solo con me e Marco, di fatti con il resto del mondo è piuttosto scontrosa sopratutto con i veterinari!! Certo è colpa del trauma che le ha fatto passare quella stolta della prima veterinaria che abbiamo avuto ma pure con il secondo non ha più riaquisito la fiducia e quindi ogniqualvolta ci andiamo lei si trasforma in una belva feroce intoccabile. Ora siamo alla difficile decisione... proprio a causa di questa sua scontrosità abbiamo sempre limitato al minimo gli incontri con il veterinario ma ora la cosa si complica: infatti ogni volta che, poverina, va in amore sta male o per una cosa o per l'altra e quindi mi trovo sempre a correre come una pazza dal dottore a chiedergli consigli e ogni volta la risposta è sempre quella "Signora se la sterilizza non avrà più problemi e lei starà benissimo!" Per lui è un'insieme di parole dette così in maniera automatica...per noi è invece il baratro più buio!!! Non può capire, io mi dispero all'idea di lasciarla là da sola tutta impaurita a subire un'operazione chirurgica senza me vicino! E pensate quando tornerà a casa tutta indolenzita...chissà se mi amerà ancora? e se non mi amerà più? Io muoio. Aiutooooooo. Siamo sempre stati contrari perchè non ci sembrava giusto decidere noi per lei e farle subire un'operazione che ritenevamo inutile (lei se ne sta sempre in casina con noi) ma ora...non posso vederla ogni mese stare male, devo farmi coraggio ed operarla. Speriamo che tutto va da bene e che anzi, dopo l'operazione, diventi anche più buona...magari proprio con il Vet!!!



LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...