sabato 31 luglio 2010

La mia mamma

Questo post è il più difficile ma anche il più dovuto, il più dovuto a me stessa, a lei e a tutti quelli che lo leggeranno.
La mia mamma non c'è più, se n'è andata mercoledì pomeriggio a causa di una grave infezione polmonare susseguita ad un ictus avvenuto due, ben due, sabati fa.
Per due settimane è rimasta in coma e oltre ai sicuri danni che l'ictus aveva fatto abbiamo dovuto combattere anche contro questa infezione. Purtroppo ha vinto l'infezione.
In questi giorni è naturale che tutto mi riporti a lei ma io vorrei solo dimenticare.
si, dimenticare, cerco di non pensarci, cerco di far finta che nulla sia accaduto o cambiato nella mia vita ma mi illudo...tant'è vero che sono qui ora, arresa, a parlarne.
puoi andare avanti anche molte ore senza pensarci poi d'un tratto qualcosa ti fa riprendere coscienza della realtà, ti fa rendere conto di cose che non avresti mai voluto sentire.
Le cose più brutte ma anche banali se vogliamo, che sto sentendo ora sono la sua mancanza, bhè ho 27 anni e la sua mancanza non la sentivo da molto tempo intendiamoci, ma chissà poi perchè ora mi manca come mai.
Mi rendo conto che non potrò mai più sentire la sua voce, nemmeno un solo attimo, non posso più nè baciarla nè accarezzarla, mai più. e lei che mi chiedeva sempre un bacio, e io, la stronza di sempre a negarglielo.
ora pago,è la vita...
Addio mami, ti voglio bene.



LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...